A chi si rivolge e scopo del servizio

L’investigazione ha come obiettivo quello di raccogliere e documentare le prove necessarie per dimostrare in sede giudiziaria un’estorsione di natura privata, a seguito di un prestito o a causa di associazioni di natura mafiosa.

Dimostrare un’estorsione è molto complicato ed è quindi necessario rivolgersi a professionisti che individuino con prove certe i responsabili di violenze e minacce.

Svolgimento dell’indagine

Durante il primo colloquio si analizza il caso, si focalizza l’obiettivo finale e si definiscono gli elementi necessari per poter ottenere il risultato migliore nel minor tempo possibile. In questo modo si potrà ottenere un preventivo dettagliato con costi e durata dell’indagine.

Una volta confermato l’incarico verrai costantemente aggiornato sullo stato di avanzamento dell’indagine e ti forniremo un report dettagliato, corredato di prove (foto e video) che potrai utilizzare in tribunale per dimostrare con certezza l’identità dell’estorsore.

Cosa puoi fare

1. E’ necessario denunciare l’accaduto alle forze dell’ordine così da poter attivare la procedura relativa ad un eventuale rimborso della cifra estorta entro 120 giorni dalla denuncia.
2. Tentare di conteggiare la cifra estorta fino ad ora e catalogare eventuali prove già in tuo possesso.

Cosa dovresti evitare di fare

1. Evita uno scontro diretto con l’estorsore. Potrebbe essere pericoloso e compromettente ai fini dell’indagine.
2. Non continuare a pagare la cifra richiesta. Questo atteggiamento accondiscendente potrebbe portare l’estorsore a richieste sempre più importanti ed eventualmente illegali e lesive per la tua fedina penale.

Torna alla sezione Abusi alla persona

Contattaci